BANDO 2022
SELEZIONE OPERATORI VOLONTARI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE
RETE EVELITA ASSOCIAZIONE SOLIDALE ONLUS - segreteriaretesolidale@gmail.com

C’è tempo fino alle ore 14:00 di giovedì 10 febbraio 2023 per presentare domanda e diventare operatore volontario di servizio civile. È necessario avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni, essere cittadini italiani o possedere un regolare permesso di soggiorno.

La Rete di EVELITA mette a disposizione, in totale, 16 posti nelle province di Reggio Calabria, nell’ambito del programma: “ONE HUMAN FAMILY” (partnership strutturata con Mo.C.I.  (Movimento di Cooperazione Internazionale).

Gli aspiranti GIOVANI OPERATORI VOLONTARI i devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo La piattaforma DOL | Scelgo il servizio civile

Nella piattaforma, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi, le sedi di progetto e la disponibilità anche per altre sedi. Ai giovani selezionati, che saranno poi avviati al servizio civile, è richiesta tanta voglia progettazione partecipata e creatività, ai quali sarà riconosciuto un assegno mensile pari ad euro 444,30.

Per presentare la domanda è necessario essere in possesso dello SPID.

VAI AL BANDO

I PROGETTI DEL PROGRAMMA “ONE HUMAN FAMILY” sono 3, le SEDI DI ACCOLGIENZA FACENTI PARTI DELLA RETE DI EVELITA ASSOCIAZIONE SONO LE SEGUENTI:

SCHEDA PROGETTO : INSIEME PER LA PACE – ENTE TITOLARE MOCI – Settore – ( A – ASSISTENZA) 

SU00452Evelita Associazione solidale Onlus

Via Reggio Campi, 229

Comunità educante

REGGIO DI CALABRIA
SU00452A02FMI Fondo Larussa

Via del Salvatore

Scuole

REGGIO DI CALABRIA

SCHEDA PROGETTO: CREARE CULTURA PER COSTRUIRE PACE – ENTE TITOLARE MOCI – Settore – ( D – Patrimonio storico, artistico e culturale )

SU00452A02FMI CATONA

VIA BOLANO

Comunità educante

REGGIO DI CALABRIA

SCHEDA PROGETTO : PE.A.C.E. – Percorsi Educativi Accoglienti Comunità Educanti – ENTE TITOLARE EVELITA – Settore – (E – Educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale dello sport)

SU00452A00L’arcangelo Michele coop soc

Via Reggio campi, 229

Presso Centro Sociale La Casa di Evelita

REGGIO DI CALABRIA
SU00452A02FMI GIOIOSA- immobile 2

via Corso Vittorio Emanuele II

presso Comunità Centro diurno minori

MARINA DI GIOIOSA IONICA
SU00452A02FMI GIOIOSA immobile 2

corso Vittorio Emanuele II

presso La Casa di Brigida (turismo sociale)

MARINA DI GIOIOSA IONICA
SU00452A11La Casa di Alice

Via Cardinale Portanova

Scuola dell’infanzia

REGGIO DI CALABRIA
SU00452A15Associazione Scarabocchiando

Via Nazionale Pentimele

Scuola dell’Infanzia

REGGIO DI CALABRIA

Per eventuali informazioni gli uffici amministrativi a cui rivolgersi della Rete Solidale EVELITA ASSOCIAZIONE sono attivi il MARTEDI e GIOVEDI’ (dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18) presso il Centro di Aggregazione Sociale “LA CASA DI EVELITA” allo tel. 0965.810436 o al cell. 389.5285025(segreteria organizzativa) o al cell. 349.3050649 (responsabile di progetto) segreteriaretesolidale@gmail.com

Archivio

GRADUATORIE relative al BANDO DI SELEZIONE DEL 13 DICEMBRE 2021

PROGRAMMA: “Il Sale della terra”

PROGETTI: Passo dopo Passo, Valorizziamo la nostra cultura, Radici future…clicca sul pulsante GRADUATORIE

Data avvio presunto: 16 settembre 2022

SELEZIONI – BANDO 13 DICEMBRE 2021

Per sostenere il colloquio di selezione è necessario esibire il Green pass.

Il presente avviso vale come convocazione.

Chi non si presenta verrà escluso dalla selezione, ai sensi dell’art.7 del bando 13 dicembre 2021.

BANDO PER LA SELEZIONE OPERATORI VOLONTARI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

C’è tempo fino alle ore 14 di giovedì 10 febbraio 2022 per presentare domanda e diventare operatore volontario di servizio civile. È necessario avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni, essere cittadini italiani o possedere un regolare permesso di soggiorno.

Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi. Ai giovani selezionati, che saranno poi avviati al servizio civile, è riconosciuto un assegno mensile pari ad euro 444,30.

Per facilitare la ricerca di un progetto del programma il “Il Sale della terra” di cui il MOCI è ente capofila e gli enti Movimento Volontariato Italiano (MoVI) e l’associazione EVELITA enti coprogrammanti, bisogna inserire solo uno dei codici ente: SU00031 (MOCI)- SU00452 (EVELITA) – SU00079A32 (MOVI MOR-EQUAL).

Per presentare la domanda è necessario essere in possesso dello SPID.

VAI AL BANDO 

I PROGETTI DEL PROGRAMMA “ Il Sale della terra” sono 3 :

Cosa è il SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE?

Il Servizio civile universale è la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita al servizio di difesa, non armata e non violenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso azioni per le comunità e per il territorio.

Il Servizio civile universale rappresenta una importante occasione di formazione e di crescita personale e professionale per i giovani, che sono un’indispensabile e vitale risorsa per il progresso culturale, sociale ed economico del Paese.

I settori di intervento in Italia e all’estero nei quali gli Enti propongono i progetti che vedono impegnati gli operatori volontari sono:

  • assistenza
  • protezione civile
  • patrimonio ambientale e riqualificazione urbana
  • patrimonio storico, artistico e culturale
  • educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, dello sport, del turismo sostenibile e sociale
  • agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità
  • promozione della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata; promozione e tutela dei diritti umani; cooperazione allo sviluppo; promozione della cultura italiana all’estero e sostegno alle comunità di italiani all’estero.

Il servizio civile universale punta ad accogliere tutte le richieste di partecipazione da parte dei giovani che, per scelta volontaria, intendono fare un’esperienza di grande valore formativo e civile, in grado anche di dare loro competenze utili per l’immissione nel mondo del lavoro.

Cosa offre?

Diventare volontario di Servizio civile aggiunge alla volontà di dare qualcosa di sé agli altri e al proprio Paese la possibilità di acquisire conoscenze e competenze pratiche ma più in generale rappresenta un’occasione di crescita personale e di formazione. Per questo il Servizio civile universale può rappresentare un’utile esperienza da spendere in ambito lavorativo.

La legge prevede che vengano determinati i cosiddetti crediti formativi per coloro che prestano il Servizio civile universale, che possono essere poi riconosciuti nell’ambito dell’istruzione o della formazione professionale. Anche le università possono riconoscere crediti formativi per attività prestate nel corso del Servizio civile universale rilevanti per il curriculum degli studi. Per i volontari è stabilito un rimborso mensile di 444,30 euro (a cui va aggiunta una indennità extra per quanti sono impegnati in progetti all’estero, differenziata in base al criterio del “costo paese” in cui i volontari sono impegnati). L’attività svolta non determina l’instaurazione di un rapporto di lavoro e non comporta la sospensione e la cancellazione dalle liste di collocamento o dalle liste di mobilità.

Il periodo di servizio è inoltre riconosciuto ai fini del trattamento previdenziale  riscattabile, in tutto o in parte, a domanda dell’assicurato, e senza oneri a carico del Fondo nazionale per il servizio civile e sono previste l’assistenza sanitaria gratuita e il riconoscimento di un punteggio nei concorsi pubblici.

I giovani che scelgono di partecipare alla realizzazione di progetti di Servizio civile universale hanno diritto ad avere una formazione generale ed una specifica. La formazione generale è basata sulla conoscenza dei principi che sono alla base del servizio civile universale. La formazione specifica è inerente alla peculiarità del progetto. La durata complessiva della formazione generale e specifica non può essere inferiore a 80 ore.

Come diventare volontario?

Se hai in requisiti e la giusta motivazione partecipa al bando di selezione nel momento in cui verrà pubblicato. Tieniti aggiornato tramite il nostro sito internet e sul sito ministeriale al link accanto.

Alcuni dei nostri progetti dal 2005...

RadioBimbi@TV

CASE CIRCONDARIALI…spazi sostenibili

DIVERS…ETA’ in movimento

Anim…Azione

RedATTORE Solidale

Pianeta Animazione

SIBBLINGS CON LE MANI E CON IL CUORE​

Spazio Famiglia

Per maggiori informazioni scrivici...